Arriva la quarta vittoria consecutiva! A Piombino è 69-81

Solbat Golfo Piombino – San Giobbe Basket Chiusi 69-81 (12-20;19-23;21-21;17-17)

Piombino

Mazzantini 9, Galli 2, Persico 15, Turel 14, Venucci 13, Bianchi, Guaiana 2, Mezzacapo, Eliantonio 14, Pistolesi, Carpitelli, Canneri Capo All. Fabbri Primo Ass. Formica

Chiusi

Criconia 5, Fratto 5, Mihaies, Nespolo, Giarelli 12, Zanini 2, Berti 4, Carenza 11, Pollone 9, Mei 10, Raffaelli 20, Lombardo 3 Capo All. Bassi, Primo Ass. Schiavi, Secondo Ass. Semplici

Arbitri

Berger, Guercio

Chiusi trova la quarta vittoria consecutiva, la seconda in trasferta, portando a casa una partita tutt’altro che semplice contro Piombino. La San Giobbe non riesce mai a scappare e i padroni di casa restano dentro all’incontro fino a pochi istanti dal termine. Chiusi alza il muro sul finale e si prende i primi due punti del 2021.

Primo Quarto

Di Pollone il primo tiro a canestro con la palla che entra ed esce consegnando il contropiede a Piombino. Nemmeno i locali non riescono a trovare la via della retina e la partita prosegue con le due formazioni a quota zero per oltre due minuti. Golfo in vantaggio e Chiusi poco precisa fino agli appoggi di Pollone che in pochi secondi pareggia e porta i suoi sul 2-4. San Giobbe che sembra essersi sbloccata anche in attacco dopo alcuni minuti di torpore. Arriva la tripla di Mei per il primo tentativo di fuga sul più cinque e poi va a segno anche Carenza dalla distanza per il 2-10. Il divario si allarga con il due su tre di Mei ai liberi, Chiusi concede poco e nonostante il canestro dei padroni di casa risponde subito con altri due punti di Carenza. Giarelli appena entrato lavora bene sotto il tabellone e trova il più dodici, Piombino si sblocca da oltre l’arco, ma è ancora il numero dieci chiusino che si invola per il 7-18. Tre su tre ai liberi per il Golfo che arriva così alla doppia cifra, Chiusi mantiene le distanze ai dieci con Pollone, ma è Piombino a chiudere con il piazzato del 12-20.

Secondo Quarto

Dei padroni di casa il primo timbro al rientro; Giarelli replica immediatamente poi il contropiede di Berti e Raffaelli con il canestro di quest’ultimo, bravo a trasformare anche il libero aggiuntivo. Piombino tampona dalla lunetta, ma Giarelli va ancora a bersaglio portando il punteggio sul 16-27. Raffaelli di nuovo a segno e la San Giobbe a ridosso di quota trenta. Piombino sale ai diciannove ma Zanini porta i suoi sul più tredici. Bomba dei locali, Bassi chiama tempo. Al rientro in campo è ancora Piombino a trovare punti. La tripla di Raffaelli spezza il digiuno di Chiusi e questa volta è Fabbri a chiamare time out per il Golfo. Il tempo sortisce l’effetto sperato con i locali ancora da lontano. Risponde Carenza per il nuovo più dieci sul 26-36 poi Fratto, ma Piombino reagisce con il due su due ai liberi e tiene ancora a dieci il divario a poco più di un minuto dalla pausa lunga. Due su due anche per Chiusi con Carenza, poi botta e risposta da oltre l’arco, prima il Golfo poi Lombardo e le squadre vanno a riposo sul 31-43.

Terzo Quarto

Ancora liberi in avvio di terzo periodo, Piombino tocca i trentatre e poi sale a meno sette con la tripla del 36-43. Pollone non ci sta e spara la bomba del nuovo più dieci, ma la partita è più accesa che mai. Golfo ancora a canestro su azione e con l’uno su due in lunetta. Veemente l’avvio dei padroni di casa adesso meno sette. Berti trova la via della retina, Raffaelli trasforma i due liberi ed è di nuovo più undici sul 39-50. Ancora San Giobbe, questa volta con Carenza. Chiusi dopo aver sofferto l’avvio fortissimo degli avversari torna a scavare il solco. Mei perfetto in lunetta e 39-54, perfetta anche Piombino con il tabellone sul 41-54. Il gioco da tre del Golfo per il nuovo meno dieci, Mei è bravo a trovare il canestro da oltre l’arco e altrettanto bravo è Fratto con la bomba del 44-60. Anche Berti a segno, Piombino risponde con il gioco da tre che significa meno quindici e poi con l’appoggio del 49-62. Due su due ai liberi per Raffaelli, ancora Golfo a canestro per il meno dodici. L’ultimo possesso è dei locali che sprecano commettendo fallo in attacco, Chiusi con otto secondi tira corto e le squadre vanno all’ultimo intervallo sul 52-64.

Quarto Quarto

Quarto periodo con Raffaelli abile a recuperare palla ed andare in contropiede. Piombino reagisce subito per il 54-66 e dalla lunetta, salendo ai meno dieci. Criconia trova il canestro da poco dentro l’arco, il Golfo invece da poco fuori e il divario torna sotto la doppia cifra. E’ ancora Criconia a suonare la carica, questa volta da tre, ma Piombino non ha intenzione di mollare la presa. Ci prova Giarelli a poco più di cinque minuti dal termine, una serie di grandi giocate difensive dei chiusini blindano il punteggio poi è ancora il dieci della San Giobbe con due su due in lunetta a far salire il distacco. Torna a segnare Piombino 63-75 a due minuti dalla fine e poi meno dieci sul 65-75. Ancora Golfo per il meno otto, Chiusi prova ad addormentare il gioco, va a canestro con Carenza salendo 67-77. Trenta secondi al termine, Piombino fa zero ai liberi, Raffaelli ne mette due. Ultimi istanti di gioco, Golfo a canestro ma ancora il ventidue chiusino in lunetta a chiudere. Finisce 69-81.