Monciatti: “Delusi per la Sconfitta, ma deve servirci per migliorare”

Prima battuta di arresto per la San Giobbe Basket Chiusi, che nell’anticipo di sabato 30 novembre è stata sconfitta in trasferta da Castelfiorentino. “La prima sconfitta stagionale è arrivata in uno degli appuntamenti più difficili di questo inizio di anno contro una squadra forte come Castelfiorentino, al termine di una gara nella quale non siamo mai stati dentro il gioco. – commenta il coach della San Giobbe Chiusi, Andrea Monciatti – Un brutto inizio, in attacco perché abbiamo subito l’aggressività dei nostri avversari non riuscendo a esprimerci sui nostri livelli offensivi. Poi sono arrivati i due infortuni di Sabbatino e Radunic e la squadra ha subito un piccolo schock. Siamo andati sotto nettamente e questo è il dato più negativo, perché la squadra non è riuscita a trovare soluzioni in un momento di difficoltà. Poi, nel secondo tempo, i ragazzi sono stati bravi a non mollare e a cercare di ridurre lo svantaggio che però era di oltre 25 punti e quindi impossibile da recuperare. Ovviamente siamo delusi per la sconfitta, ma anche dobbiamo avere la consapevolezza che ancora possiamo migliorare, perché partite come questa ci possono dare spunti. Siamo una squadra forte, – conclude Monciatti-, ma ci sono squadre come Castelfiorentino e non solo che possono metterci in difficoltà. Adesso valuteremo l’entità degli infortuni, comunque la squadra è pronta a preparare la prossima sfida contro Prato”.

Leave a Reply