San Giobbe in campo domenica 13 contro Firenze

Sarà di nuovo Chiusi contro Firenze a distanza di due mesi dalla sfida del primo turno di Supercoppa Centenario. Palcoscenico della partita il PalaCoopersport della cittadina senese che ospiterà le due formazioni alle ore 18.00 di domenica. Molte cose sono cambiate da quell’11 ottobre data della prima partita ufficiale delle due compagini toscane. Entrambe, dopo l’esperienza in coppa, hanno due partite di campionato alle spalle che hanno fruttato una vittoria e una sconfitta. Per la San Giobbe i due punti sono arrivati nella partita di Empoli di settimana scorsa, mentre per la All Food Enic Firenze nella prima uscita in trasferta a Cecina (69-73 il risultato).

Percorso identico per le due squadre che hanno portato i due punti in trasferta, perdendo però nelle partite casalinghe (Chiusi con Livorno per 85-87 e Firenze con San Miniato per 58-89).

La San Giobbe Chiusi, come ormai noto, dovrà fare a meno dell’italo-argentino Matias Bortolin, fermo ai box per almeno un altro mese, mentre tutti gli altri effettivi, compreso Gabriele Giarelli neo acquisto che ha già debuttato a Empoli, sono risultati negativi al giro di tamponi.

“A Empoli è arrivata la risposta emotiva e fisica che avevo richiesto dopo la sconfitta nella partita con Livorno, siamo stati efficaci e intensi nei loro giocatori chiave – le parole di Coach Bassi in conferenza stampa. Firenze è una squadra ferita nell’orgoglio che dovrà dimostrare di essere quella di due domeniche fa. CI troveremo di fronte a giocatori importanti con grandissima fisicità e presenza nei rimbalzi in attacco. Occorrerà concedere poco sulle seconde palle”.