San Giobbe Chiusi – Virtus Siena: il derby per spezzare l’equilibrio

Il derby tra la San Giobbe Chiusi e la Virtus Siena, non sarà il vero e proprio giro di boa del campionato (per entrambe le formazioni mancherà una gara per completare il girone di andata), ma sarà comunque decisamente importante per stabilire chi, almeno per il momento, imporrà la propria supremazia in questa prima parte di stagione. Entrambe arrivano alla partita di domenica 22 dicembre, in programma al palazzetto dello sport di Chiusi alle ore 18.00, al primo posto in classifica, a quota venti punti. Un cammino frutto di dieci vittorie e due sconfitte in dodici partite disputate. Se ripercorriamo gli ultimi tre mesi, mai il vantaggio, per l’una o per l’altra compagine, è stato superiore ai due punti, sintomo di un sostanziale equilibrio, e sintomo che saranno proprio i dettagli a stabilire chi avrà ragione dell’avversaria. Il primo guizzo lo ha avuto la Virtus sfruttando il turno di riposo chiusino alla seconda giornata. Vantaggio che è durato fino alla sesta, con Siena sconfitta in casa dalla Pielle Livorno e con la vittoria in rimonta della San Giobbe ad Arezzo. Con le squadre appaiate, Chiusi ha approfittato a sua volta, del turno di riposo della Virtus alla decima giornata per operare il sorpasso, vantaggio vanificato solo sette giorni dopo dalla sconfitta in trasferta a Castelfiorentino e il conseguente aggancio senese. Gli ultimi due turni sono stati di nuovo altalenanti: prima la sconfitta di Siena con Valdisieve e poi, nell’ultimo turno, lo stop della San Giobbe a Livorno contro la Pielle. Quindi, molto probabile che anche quella di domenica, sarà una partita che si giocherà sul filo, in cui per emergere serviranno sì le giocate personali, ma soprattutto l’unità di squadra.

Leave a Reply