Infanti: “Non va sottovalutata La Spezia, ma vogliamo chiudere l’andata in vetta da soli”

Il test amichevole di Cecina ha riportato la San Giobbe Basket sul parquet dopo la pausa natalizia. La partita, disputata contro una formazione iscritta al campionato di Serie B, ha permesso ai chiusini di riprendere il ritmo gara in vista di un 2020 che partirà con una serie di impegni fuori casa. Per parlare del momento è intervenuto il capitano Alessandro Infanti: “Dopo dieci giorni di vacanza abbiamo fatto le prime sedute di atletica per riprendere la condizione e la partita amichevole di domenica scorsa contro Cecina ci ha fatto togliere un po’ di ruggine. Ci stiamo allenando bene e stiamo preparando al meglio la prima partita ufficiale di questo 2020, la trasferta a La Spezia”.

Il capitano della San Giobbe è poi tornato sull’amichevole di domenica 5 gennaio a Cecina: “È stata la prima partita contro una realtà di categoria superiore. Cecina milita in serie B e quindi noi essendo in C Gold volevamo far bene. Volevamo metterci a confronto con una squadra forte, ho visto buone risposte e siamo contenti della nostra prestazione. Certo, l’approccio non è stato dei migliori, però i risultati dei periodi giocati sono stati giusti e quando abbiamo alzato l’intensità abbiamo dimostrato di potercela giocare”.

Infanti chiude guardando alla partita di La Spezia: “Non dobbiamo sottovalutare l’impegno, loro vengono da un momento importante con due vittorie consecutive e quindi la classifica non deve distrarci. Sarà una trasferta lunga contro una buona squadra, ma noi abbiamo l’intenzione di mantenere il primo posto, siamo carichi e vogliamo far bene per vincere e chiudere il girone di andata da soli in vetta”.

Leave a Reply