Prosegue il ciclo di partite esterne con la trasferta di Montale

Si chiude il mese di gennaio, non ancora la serie di trasferte per la San Giobbe Basket Chiusi, che sabato 1 febbraio, alle ore 21, sarà impegnata contro Montale. La formazione pistoiese viene da una sconfitta, in trasferta contro la Don Bosco Livorno, per 68-61 e occupa, attualmente, l’undicesima posizione in graduatoria.

In terra labronica per Montale, è sfumata l’occasione per dare una spallata importante alla zona retrocessione, che comunque è ancora più che a distanza di sicurezza (otto punti dal terzetto di coda composto dalla stessa Don Bosco, Altopascio e Valdarno). In generale, però, stiamo parlando di una squadra solida che in casa ha costruito gran parte della propria dote. Cinque le vittorie consecutive, Montale vince dal 2 di novembre scorso, e le uniche due sconfitte tra le mura amiche sono quelle delle prime due gare disputate: ancora contro Don Bosco Livorno, il 5 ottobre con il risultato di 81-82 e contro Agliana, il 18 dello stesso mese, per 49-84. Oltre il settanta per cento di successo casalingo.

La San Giobbe, dal canto suo, dovrà invertire la rotta di questo primo mese del 2020: due sconfitte esterne su due e lo dovrà fare dopo due settimane consecutive di allenamento in palestra, data la sosta dello scorso fine settimana. Pausa che sicuramente è servita per agevolare il recupero, ancora non completo, degli infortunati e per ritrovare le certezze perdute delle ultime uscite. Parola d’ordine, come ripetuto più volte dalla squadra senese, migliorare nell’approccio alla gara e riprendere il cammino in campionato. La classifica in testa è più corta che mai e fermarsi ancora potrebbe essere deleterio.

Leave a Reply