San Giobbe Chiusi contro Legnaia per spezzare il tabù trasferta

Se il 2019 della San Giobbe Basket si era chiuso con la bellissima vittoria interna sulla Virtus Siena, il nuovo anno è partito con una cocente sconfitta in trasferta. La Spezia si è imposta per 87-61: una battuta di arresto larga, che si aggiunge alle due partite perse in questa stagione, dando come risultato un bottino decisamente misero nelle uscite. Zero punti nelle ultime tre gare disputate lontano dal palazzetto dello sport di Chiusi. Parola d’ordine quindi invertire la rotta, perché, se è vero che il girone di andata si è chiuso con il primato solitario, è dato di fatto che il mese di gennaio vedrà la formazione chiusina impegnata in altre due trasferte a partire dall’anticipo di sabato 18 gennaio alle pre 21.15 a Firenze contro Cantini Loriano Olimpia Legnaia. Compagine ostica quella che si troverà di fronte la San Giobbe: Legnaia ha vinto le ultime due partite disputate in casa in campionato (contro Montale 76-70 e Don Bosco Livorno 63-51) e soprattutto si è imposta nella coppa Toscana di categoria, battendo La Spezia in semifinale dopo tre over time per 99-98 e avendo la meglio in finale di Arezzo, padrona di casa della final four per 65-61. Nella prima partita del girone di andata Chiusi la spuntò 73-61 conquistando i primi due punti del torneo, ora deve ripetersi, per riprendere il cammino e sfatare il tabù delle trasferte.

Leave a Reply